• L’agenzia si rivolge anche agli ingegneri. In questo caso, come negli altri, i prodotti sono apprezzati per la capacità di garantire una copertura effettiva per le attività professionali, per le numerose opportunità di personalizzazione concesse ai clienti, per le tariffe piuttosto contenute. Nello specifico, le polizze per gli ingegneri vengono offerte dalla compagnia assicurativa specializzata nelle assicurazioni destinati ai professionisti: la DUAL. A dire il vero, in questo caso si segnala una variabilità minore rispetto alle polizze per i commercialisti o gli architetti ma il livello è comunque molto soddisfacente. I premi, sempre annui lordi, sono compresi tra i 480 euro e i 3.190 euro. Il tutto a fronte di limiti di indennizzi che variano tra i 250.000 euro e i 3.000.000 di euro.

    Anche in questo caso la retroattività è illimitata, è presente il tacito rinnovo. Le polizze per gli ingegneri assicurano il contraente rispetto a ogni perdita economica derivante da un errore commesso in via del tutto involontaria nel corso dell’attività professionale. Ne consegue l’esclusione dei fatti dolosi o fraudolenti ma delle multe, delle ammende e delle sanzioni dirette. Sono esclusi anche gli errori che causano un oggettivo danno all’ ambiente, come le contaminazione da sostanze chimiche e nucleari. La polizza specifica inoltre l’esclusione di fatti connessi a guerre e attentati terroristici, i quali quindi non hanno nessuna copertura. L’assicurazione rappresenta una risorsa per gli ingegneri. La professione impone infatti numerose responsabilità, alcune delle quali determinano l’incolumità di altre persone. Per tale motivo, anche per garantire una conduzione delle attività più serena possibile, è necessario affidarsi a una compagnia assicurativa che protegga il professionale dal rischio di causare danni a terzi. E’ un modo per lavorare in modo tranquillo e, di conseguenza, efficace, liberi da un peso (la paura) che può incidere anche in maniera rilevante sulla produttività. 

TARIFFE INGEGNERI